Il laboratorio

 

Controllo di qualità, ricerca e sviluppo.

L’obiettivo primario del Sugherificio Molinas è sempre quello di offrire prodotti di alta qualità, soluzioni mirate a specifiche esigenze e un continuo investimento nella ricerca. Per questo, il nostro sugherificio si è dotato di un laboratorio dove un team di esperti svolge un lavoro di controllo, di ricerca e di sviluppo. Attraverso analisi chimico-fisiche e sensoriali, coadiuvate dall’utilizzo delle più moderne tecnologie, si eseguono controlli che coinvolgono tutta la filiera del processo produttivo del sughero: dalla foresta al prodotto finito. Il nostro team di esperti mette a disposizione professionalità e competenze tecnico-scientifiche per aiutare il cliente ad individuare il prodotto più adatto alle proprie necessità. Con il coordinamento del Dipartimento Assicurazione Qualità sono stati implementati sistemi di controllo del processo produttivo: HACCP, UNI EN ISO 9001:2008, SYSTECODE (codice internazionale per la produzione dei tappi in sughero).

 
 

Test di laboratorio.

La materia prima, i semilavorati, i materiali ausiliari e il prodotto finito sono sottoposti a severi controlli di validazione.

=

Analisi strumentale

La determinazione e la quantificazione degli eventuali composti inquinanti, rilasciabili in soluzione, viene effettuata con gascromatografia e spettrometria di massa, con tecnica estrattiva in fase solida (SPME). L’elevata sensibilità strumentale (limite di rilevamento 0,2 ng) permette di rilevare le minime variazioni nelle cessioni anomale nel vino intercettando i lotti non conformi.

=

Analisi sensoriale - Cessione di odori/sapori anomali

Un panel di analisti, preparato sulle più avanzate tecniche di analisi sensoriale, verifica l’idoneità dei prodotti testati secondo le metodiche ufficiali o in base a protocolli specifici proposti dal cliente. Il contatto dei campioni con le soluzioni estraenti, in condizioni critiche, è garanzia di un prodotto finale esente da difettosità sensoriali.

=

Analisi chimico-fisiche e meccaniche

Strumentazioni specifiche e metodiche consolidate permettono di valutare le uniformità chimiche, fisiche e meccaniche dei tappi agli standard di riferimento nazionali ed internazionali. Il contenuto di residui ossidanti da lavaggio, le caratteristiche dimensionali, le resistenze ai carichi di rottura, la tenuta ai liquidi e ai gas, il contenuto di polveri cedibili e l’analisi turbidimetrica, il contenuto di umidità, le forze di estrazione, di compressione e recupero sono oggetto di un monitoraggio sistematico e capillare.

 

=

Analisi microbiologiche

Tutto il processo produttivo, dalla plancia al tappo di sughero, è sottoposto ad un sistema di controllo per l’analisi dei rischi nei punti critici (HACCP). I test microbiologici sul tappo finito ne garantiscono l’idoneità a preservare la qualità del tappo in bottiglia e la conformità alle normative vigenti.

=

Certificati di conformità

L’insieme dei dati ottenuti dai test compiuti sui tappi in tutta la filiera di produzione, sono riportati nel rapporto di analisi che viene inviato al cliente. La registrazione di tutti i controlli è garantita da un sistema di rintracciabilità certificato.

=

Assistenza al cliente

La valutazione del tipo di chiusura ideale per la differenti tipologie di bottiglie utilizzate dai clienti, è compiuta dopo una serie di test sulle dimensioni delle bottiglie campione e sulle relative forze di estrazione.